Real Ales!

Nel 1700, la città di Londra contava 190 birrifici con una produttività pari a circa 280 HL annui. Le innovazioni portate dalla Rivoluzione Industriale, permisero le prime produzioni su grande scala. Nel 1784, il primo motore a vapore fu montato in un birrificio e mentre la città si espandeva, la sete della popolazione aumentava… I produttori rimasero pressocchè costanti tra il 1786 ed il 1850 attestandosi attorno alle 160 unità.  La discesa del numero di produttori  fu costante nei decenni successivi, i grandi gruppi accentravano le produzioni con efficenze e capacità sempre maggiori. Nel 1904 si contavano 90 produttori ,65 nel 1913, 46 nel 1919, 25 nel 1952,16 nel 1960 fino ad arrivare nel 1976 a solo nove birrifici sopravvissuti.Questo trend non fu che lo specchio di un mutamento comune ad altre realtà produttive del tempo, un cambiamento veloce ed inesorabile anche  verso stili di vita diversi e migliori  ma, spesso  eccessivamente superficiale e miope  verso abitudini e tradizioni affinate in centinaia di anni.

Graham Lees, Bill Meller, Michael Hardman e Jim Makin, quattro appassionati di birra, si erano accorti che l’omologazione dell’offerta era ormai arrivata a livelli di guardia. Nel 1971, decisero di creare  un’ associazione che chiamarono “Campaign for Revitalisation of Ales” ribattezzata l’anno successivo con l’acronimo CAMRA (Campaign for Real Ales).

La loro influenza e quella di altri movimenti internazionali si fece sentire. Il fenomeno dei brew-pubs vide comparire piccole  realtà produttive artigianali  lungo tutti gli anni ’80 e ’90 ma una vera e propria rinascita della produzione londinese si osservo’ a partire  dal 2010 in poi.

Nel 2015 a Londra si contavano circa 80 produttori diversi ed il loro numero nel frattempo, è sicuramente aumentato ulteriormente.

Se quest’Estate vi recherete a Londra non potete perdervi l’annuale edizione del Great British Beer Festival, il Festival organizzato dal CAMRA a partire  dal 1977. Quest’anno si svolgerà dal 9 al 13 Agosto ad Olympia, con oltre 900 birre di provenienza britannica, l’evento è virtualmente considerato come la realizzazione del più grande Pub del mondo.

Qui si custodiscono le Ales.

Foto camra1
La sede del Great British Beer Festival a Londra

 Potrete assoporare le vere birre britanniche le Real Ales sapientemente spillate direttamente dai tradizionali fusti  (casks) senza l’ausilio di gas ma con l’utilizzo della pompa manuale (hand Pump).

 

 

E’ difficile fare questa esperienza fuori dal Regno Unito !

 

 

Altro evento birrario da non perdere è il London Craft Beer Festival, più giovane e innovativo rispetto al GBBF, è giunto alla quarta edizione, si svolge all’Oval Space ed è incentrata sui birrifici indipendenti ed originali.Si svolge  dal 12 al 14 Agosto…questa la dichiarazione di intenti :

London Craft Beer Festival is back for a fourth year! For us it’s always been about an adventure in world class craft beer, and this year will be the best yet – expect only the best, independent breweries, bringing their best beers, to be enjoyed with great music and amazing food. See you in August!

Fateci conoscere la vostra esperienza birraria a Londra !

IMG_0246

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s